Scintille e motori

Abbiamo visto tantissimi film dove il motivo per il quale l’auto si ferma per strada o giusto davanti all’officina di un avvenente meccanico sono delle candele sporche. Ma a quanto pare il cinema non ha fatto abbastanza: la maggior parte delle persone infatti, non pensa mai alle candele e alla loro funzione se il motore ha problemi. Eppure queste piccole parti svolgono un ruolo incredibilmente importante nel funzionamento della tua auto. In effetti, senza candele correttamente funzionanti, la tua auto molto probabilmente non sarebbe in grado di funzionare affatto. In questo articolo, vogliamo dare un’occhiata più da vicino al motivo per cui le candele di accensione sono così importanti, incluso ciò che fanno e come sapere quando potrebbe essere il momento di sostituirle.

Cosa fanno le candele di accensione?

Il tuo motore è un sistema davvero notevole, progettato per trasformare una fonte di energia (la benzina) in movimento reale. Ma vi siete mai chiesti come fa? La risposta è il principio noto come combustione interna. Per trasformare il carburante nella tua auto da una fonte di energia potenziale in una fonte di energia cinetica, il motore ha bisogno di trovare un modo per rilasciare energia, e lo fa attraverso il processo di combustione. Il ciclo del motore è ciò che rende possibile questo processo e, in questo ciclo, le valvole riempiono il cilindro con una miscela di aria e carburante (che sono altamente esplosivi se combinati).

Come funziona la candele di accensione

Quando il pistone del motore si sposta verso l’alto, comprime questa miscela fino a che non arriva in uno spazio estremamente piccolo, creando ancora più energia potenziale. Al culmine di questa compressione, il motore accende questa miscela con una piccola scintilla, creando un’esplosione che costringe il pistone a muoversi all’indietro verso il basso, ruotando l’albero motore e creando la potenza che fa avanzare la tua auto. tutti si riduce a una semplice scintilla quindi.  Le candele di accensione sono ciò che fornisce la scintilla che accende la miscela aria / carburante, creando l’esplosione che permette di produrre energia. Queste piccole ma semplici parti creano un arco di elettricità attraverso due cavi che non si toccano, ma che sono abbastanza vicini tra loro da far sì che l’elettricità li attraversi. Le tue candele, insieme alle apparecchiature elettriche e di cronometraggio che le alimentano, fanno parte di quello che è noto come il tuo sistema di accensione.

In genere, le candele di accensione sono realizzate in materiale estremamente robusto e sono in grado di resistere a milioni e milioni di esplosioni prima che si consumino o debbano essere sostituite. Ma è vero che nel tempo le esplosioni e la corrosione portano naturalmente a scintille più piccole o più deboli e questo porta a una riduzione dell’efficienza del motore (e potrebbe portare ad altri problemi, tra cui la mancata accensione).

Quando devo cambiare le candele di accensione?

La maggior parte dei produttori installa candele “a lunga durata” già  in fabbrica. 

Le candele a lunga durata sono generalmente classificate per una durata di circa 100.000 miglia (circa 160.000 km). Quando queste candele si avvicinano alla fine del loro ciclo di vita, il divario tra i due cavi inizia ad allargarsi, il che porta a una riduzione dell’efficienza e alla possibilità di accensioni irregolari.

Scambi candele di accensione
Le candele di accensione devono essere sostituite all’orario indicato dal costruttore e non quando smettono di funzionare

Se la tua candela si corrode fino al punto in cui si rompe, potrebbe causare seri danni all’interno del cilindro del motore, il che porta a una riparazione estremamente costosa e molto complessa.

Assicurati di consultare il manuale d’uso del tuo veicolo per vedere per quanto tempo sono classificate le tue candele e non lasciare mai che le tue candele superino il loro chilometraggio nominale.

Come selezionare nuove candele d’accensione

Quando utilizzi nuove candele, assicurati di selezionare quelle adatte al tuo veicolo. La maggior parte dei negozi di ricambi auto sarà in grado di aiutarti in questo e avrai molti modelli diversi tra cui scegliere. Quelli che utilizzano metalli preziosi come platino o iridio generalmente costano di più di quelli che utilizzano metalli comuni come il rame, ma generalmente resistono molto meglio all’usura.

Candele di accensione
Quando acquisti nuove candele di accensione devi fare attenzione a scegliere quelle adatte al tuo veicolo

Una regola generale che ti aiuta a non sbagliare mai è selezionare la stessa marca e modello che sono state montate di fabbrica sul tuo veicolo. In generale ricordati però di fare anche un po’ di manutenzione, ingrassando le candele di accensione ogni volta che ce n’è bisogno.